Fitet Veneto
Notizie

Gran affluenza al 2° torneo giovanile

Domenica 17 novembre 2019
Tanti sono gli indicatori che permettono di valutare la qualità di una manifestazione sportiva giovanile: sicuramente tra questi ci sono il numero di partecipanti, la qualità e il livello di gioco espresso, la soddisfazione degli adulti che accompagnano i ragazzi coinvolti.
Domenica 17 Novembre si svolto a Verona il secondo torneo regionale valido per la qualificazione ai Campionati Italiani Giovanili. La numerosa partecipazione di ragazzi e ragazze è il primo dato da sottolineare: 30 iscritti al torneo giovanissimi, 18 al torneo ragazzi, 24 allievi e 16 juniores.
Le prime due competizioni si sono svolte nella mattinata mentre gli atleti più grandi si sono sfidati nel pomeriggio. Per gran parte della giornata, però, sono rimaste gremite le tribune del PalaMasprone: un bel clima di partecipazione e condivisione da parte di genitori e accompagnatori.
E dopo le premesse, ecco i risultati:
nel torneo Giovanissimi, successo per Alessandro Rossato del Sarmeola che supera in una finale combattuta Mattia Leghi della Bentegodi. Stessa sfida del primo torneo regionale ma esito capovolto. Finale di consolazione per Luca Castagnedi terzo posto del Porto San Pancrazio seguito Alvise Griggio quarto posto del Mortise 2000.

Nel torneo ragazzi, si conferma ancora una volta la superiorità netta di Giorgia Filippi del Colognola ai Colli: al primo anno nella categoria, supera tutti gli avversari, maschi e femmine, vincendo ogni sfida per 3-0. Al secondo posto, Daniel Saltarello del Sarmeola. Terzo gradino del podio per Sithum Fernando Warnakulasuriya della Bentegodi e quarto per Vlad Melnic del Sarmeola.

Tra gli Allievi, si è riproposta l’ennesima sfida tra i due prospetti 2007 più interessanti della regione: Jacopo Cipriano del Bissuola ha vinto in maniera piuttosto netta contro Giovanni Scucchiaro (Redentore Este). Noemi Pellizzon del San Bartolomeo Salzano ha concluso al terzo posto dopo una combattutissima sfida con Enrico Zorzit del Treviso.

Pronostici rispettati anche nella categoria Juniores: l’assenza del favorito Sasha Pellizzon è stata prontamente coperta dal compagno di società Davide Poloniato (Treviso) che ha fatto valere superiorità tecnica e di età nei confronti di Matteo Fantoni del Colognola ai Colli. Sono saliti sul podio anche Alessandro Mazza e Nichita Melnic. Il primo ha vinto la sfida-derby tra i due atleti del Sarmeola.
Se la valutazione del livello tecnico espresso dalle tante gare disputate spetta ai vari tecnici presenti, sicuramente rimane nella memoria di tutti i presenti una bella domenica di sport, impegno e condivisione.