Fitet Veneto
Notizie

Campionati. Serie B2/6^ giornata – Vergati e Treviso senza ostacoli

Vergati Sarmeola e Treviso A continuano a dominare la scena le girone A del campionato nazionale di serie B2 maschile.
Tutti 5-1 nella sesta giornata. Tutto facile per il Sarmeola in casa col Lavis e per l Treviso A in casa del San Pancrazio Verona.
Nel Vergati, Luca Marcato e Matteo Cerquiglini sono sempre incontenibili e non concedono nulla nemmeno al russo Kakorin. L’unico punto lo cede Mattia Zandonà contro Frianu. Lo stesso Zandonà si impone solo al quinto set sulla trevigiana Chiara Visentin. A secco nelle file.
Tutto facile anche per il Treviso A nel derby veneto col San Pancrazio. A San Giovanni Lupatoto l’unico punto veronese è quello di Riccardo Bersan contro Stefano Borin che in apertura di incontro si era imposto 11-9 al quinto su Simone Mannarino.
L’altro derby veneto della giornata vede il dominio del Treviso B di Samuele Bianchin, Davide Poloniato e Samuele Traldi in caasa dei Leoni di San Marco che conquistano l’unico punto con Ion Tudosi su Traldi.
Il Redentore Este regge il confronto solo per tre partite in casa del Tt Sarentino. Matteo Giri cede 3-1 a Moser, Gregorio Romano per 3-2 a Hofer prima dell’unico punto di Fabio Roncolato contro Trafojer. Poi gli atestini non riescono più a vincere un set.
GIRONE D. Giornata dura per le due squadre veronesi che cedono nettamente in casa.
Troppo forte per il San Pancrazio l’Apuania Carrara di Rocco Conciauro e Alex Glogogeanu. I veronesi raccolgono solo un set con Claudia Carassia sul numero 3 Fruzzetti.
C’è più partita fra Bentegodi e Corte Auto. Finisce 5-2 per gli ospiti con i due punti veronesi conquistati da Tommaso Marzano e Alberto Zoppei contro Cappuccio.
Classifica gironeA: VERGATI SARMEOLA 12, TREVISO A 10, Tt Sarentino 8, TREVISO B 6, SAN PANCRAZIO VERONA, Tt Lavis e REDENTORE ESTE 4, LEONI DI S. MARCO 0.
Classifica girone D: Apuania Carrara 12, Bagnolese e Tt Cascina 10, Cortemaggiore 6, TT BENTEGODI VERONA e S. Polo Parma 4, Villa d’Oro Modena 2, SAN PANCRAZIO VERONA 0.